Misure di contenimento

in atto dal  04 maggio 2020

Oltre al classiche modalità di e-learning già previste e disponibili sul nostro portale, che mette a disposizione di privati ed aziende i corsi che secondo il D.lgs 81/08 è possibile erogare parzialmente o totalmente tramite formazione a distanza, il DPCM del 10 2020 potenzia ulteriorimente questa possibilità.

Modalità Sincrona

Tutti i corsi, possono essere erogati in video-conferenza in modalità sincrona (video-lezione in diretta) con rilascio attestato a seguito del test.

riferimenti normativi: 
Accordo Stato Regioni del 25/07/2012, ALLEGATO "A"
Circolare Ministero dell'interno del 22 giugno 2O16
Regione Friuli Venezia Giulia prot. N. 0009332 del 14/04/2020

Regione Lazio il 16/04/2020 con il parere n. 348383

I corsi che prevedono la parte pratica

(esempi: antincendio o abilitazione macchine)

possono essere erogati in video-conferenza in modalità sincrona per la parte giuridica e tecnica con rilascio attestato dove si specifica la mancanza della parte pratica (risulta comunque valido ai sensi delle norme sopra citate), quest'ultima verrà recuperata a emergenza conclusa.

Noi della C.F.C. da tempo effettuiamo  formazione sincrona ai nostri clienti, utilizzando piattaforme note e di facile accesso con cui seguire le lezioni, da smatphone, tablet, Mec e Pc.

Un nostro consulenze sarà lieto di esaminare la Vostra necessità Formativa e saprà consigliarvi al meglio seguendovi personalmente durante l'iter di iscrizione e fuizione del corso.


 

Protocollo di contenimento

In vista della tanto attesa "FASE 2" con inizio previsto per il 04 maggio 2020, le aziende devono essere preparate a contenere la diffusione del virus COVID19.

Ai sensi del DPCM del 10 aprile 2020 ed in seguito al Protocollo condiviso per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus Covid-19 negli ambienti di lavoro del 24 aprile 2020, le aziende autorizzate alla riapertura sono tenute obbligatoriamente alla redazione di uno specifico documento.

La prosecuzione delle attività produttive può infatti avvenire solo in presenza di condizioni che assicurino alle persone di lavorare con adeguati livelli di protezione.

La mancata redazione e attuazione del documento specifico e la mancanza di adeguati livelli di protezione determina la sospensione dell'attività fino al ripristino delle condizioni di sicurezza.

L'obiettivo del documento è fornire indicazioni operative specifiche finalizzate a incrementare, negli ambienti di lavoro non sanitari, l'efficacia delle misure precauzionali di contenimento adottate per contrastare l'epidemia di COVID-19, misure che seguono la logica della precauzione e attuano sia le prescrizioni del legislatore che le indicazioni dell'Autorità Sanitaria.

Il COVID-19 rappresenta un rischio biologico difficile da combattere, per il quale occorre adottare misure rapide, immediate ed efficienti.

A tal proposito, il Centro Formazione e Consulenze C.F.C. offre completa disponibilità per la consulenza tecnica relativa alla redazione del documento di cui all'oggetto e per eventuali chiarimenti.

Formazione a distanza

IN ACCORDO CON IL GDPR IN MATERIA DI PRIVACY

Via Bartolo Longo 249 | Napoli, 80147 | contatti@formazionecfc.com | Tel: 081 5770328 - 3440424794

2020 - centro formazione e consulenze s.a.s

  • Facebook Social Icon